Pratiche Edilizie - Progetto

Scia Dia Permesso di Costruire | Pareri preventivi | Aggiornamenti

Pratiche Edilizie e Progetto

L’attività edilizia in Italia è regolata da moltissimi anni. Tutti lo sanno. Eppure sembra regnare la confusione più totale, quando si deve eseguire un qualsiasi intervento edilizio. Chi crede di poter chiudere un portico senza alcuna pratica edilizia, e chi teme di finire in prigione per una porta non indicata nella planimetria catastale. Poi ci sono la Regione, lo Stato, e soprattutto l’Europa, che una volta l’anno cambiano le Leggi.

Ogni volta è necessario informarsi.

intervento edilizio

Intervento Edilizio

Nella pratica, quasi tutti gli interventi edilizi necessitano di pratiche edilizie. Qualcuno le chiama genericamente ‘permessi‘. Dalla semplice Comunicazione al Comune per gli interventi minori, sino al più complesso Permesso di Costruire. Dalla modifica della recinzione, sino alla nuova costruzione, per ogni intervento sono previsti determinati adempimenti. Purtroppo, le norme cambiano con incomprensibile frequenza.

progetto

Progetto

Quando le pratiche edilizie richiedono un elaborato grafico in allegato, si può dire che serve il ‘Progetto‘. Un disegno tecnico che mostri in anteprima all’amministrazione cosa si intende fare. Non tutti gli interventi edilizi necessitano di un elaborato grafico. Un buon progetto non serve solo per il ‘permesso‘ edilizio, entra nei dettagli e prevede gli accorgimenti per evitare vizi costruttivi.

catasto

Catasto

L’aggiornamento catastale è spesso confuso con le pratiche edilizie. Una cosa è la regolarità edilizia, altra è la regolarità fiscale. Si chiama abitualmente ‘catasto‘ quella sezione dell’Agenzia delle Entrate preposta al censimento del patrimonio immobiliare italiano. Quì si presentano gli aggiornamenti e si effettuano le visure. La funzione è prettamente fiscale. Gli atti catastali sono utili ma non probatori in sede legale.

cosa si vuole fare

1. Decidere esattamente quale intervento edilizio si vuole fare, e il budget disponibile.

regolamento edilizio

2. Verificare l’attuabilità dell’intervento edilizio, consultando il Regolamento Edilizio Comunale; disponibile on-line nel sito del Comune

3. Produrre o procurarsi tutti gli atti precedenti: progetti, frazionamenti, catasto, atti di proprietà, successione, donazione o altro tipo.

ante atti

4. Eseguire il rilievo preciso della situazione esistente, per valutare se e cosa sia materialmente possibile realizzare

rilievo dell'esistente

Chi esita non procede. Contattaci.

Se hai bisogno di uno dei nostri servizi, inviaci una richiesta e risponderemo quanto prima possibile!

Contatto eMail...